Qui Base Luna
Produce, pubblica, promuove, mette in scena live, orienta e sostiene i suoi artisti con un approccio ecosistemico che copre l’intera filiera musicale.

cecilia too much love too soon

Ascolta

Tracklist

About Album

Cecilia

Too Much Love Too Soon

Brano che anticipa il suo secondo disco di inediti CUPID’S CATALOGUE
Dal 18 gennaio 2019 sulle piattaforme digitali e in tour in tutta Italia.

Le promesse degli amanti e le prove con le quali l’innamorato deve misurarsi sono sempre uguali, come fossero tratte da uno stesso catalogo.

TOO MUCH LOVE TOO SOON è il primo capitolo di questo immaginario Catalogo di Cupido, contenente tutte le fasi (e le sfaccettature) dell’amore.

All’amore acerbo, quello assoluto, esposto, tipico dell’adolescenza, Cecilia dedica “Too Much Love Too Soon”, il brano che anticipa “Cupid’s Catalogue”, il secondo album di inediti dell’arpista-cantautrice che uscirà per Qui Base Luna il 18 gennaio 2019.
Dieci canzoni d’amore in cui gli innamorati, felici e non, possano riconoscersi.

“Too Much Love Too Soon” è un valzer malinconico, il ricordo di un amore giovane (troppo, così presto) che non risparmia quelli successivi dalla sua dolorosa reminiscenza. L’invito – reiterato nel ritornello – è quello di continuare a volteggiare, in modo ininterrotto, per la vita intera. “Balla, tesoro. Non ti fermare e balla, tesoro. Ti guarderò girare e danzare così giovane e fresca. Balla tesoro, continua, volteggia per la stanza. Hai solo 18 anni ma sei abbastanza saggia da lasciarmi qui tutta la notte. Troppo amore, troppo presto può interrompere la crescita delle cose a cui tieni. Come ti sei permesso di non serrare il cuore e provare ad essere abbastanza, a stare dritto?”

Il racconto per immagini non vuole essere un vero e proprio videoclip quanto una ricerca di allargare il punto di vista, tentando il confronto con persone della generazione precedente, persone che per scelta o per condizione, spesso hanno condiviso o condividono la vita con il primo amore. Una lunga danza che vede come protagonista una coppia che nella vita reale si ama da 50 anni: “noi abbiamo iniziato presto, lei ne aveva 17, io 21. A volte non mi sembra siano passati 50 anni, mi sembra ieri” e che coinvolge una scuola di valzer che oltre ad aver ballato per ore sulle note di Too Much Love Too Soon ha scelto di raccontare la propria esperienza. Troverete dei momenti di incredibile bellezza.

“Guest”, il primo disco uscito nel 2015, inaugura per Cecilia un tour di più di 200 concerti in meno di 2 anni. Nello stesso anno è opening act ufficiale del tour estivo di Niccolò Fabi, mentre scrive il tema di “6 Bianca”, prima serie teatrale prodotta dal Teatro Stabile Di Torino per la regia di Serena Sinigaglia, da un’idea di Stephen Amidon (con cui scriverà l’adattamento in inglese della stessa canzone).
Sempre nello stesso anno è in Danimarca, per lo spettacolo ”Ord Mellem Rum” della compagnia Cantabile 2 e, nel 2017, in Portogallo per ”Misterios Antigos” di Teatro Korazon (Los Angeles).
Negli anni partecipa a festival prestigiosi, quali Carroponte di Milano prima delle CocoRosie, Tavagnasco prima di Francesco De Gregori, Suoni di Marca prima di Maria Gadu, Lake Festival prima di Suzanne Vega e molti altri.
Nel 2016 nasce, insieme a Carlot-ta, il progetto ”Doppelganger”, spin off di entrambe le cantautrici dal quale prendono vita due brani inediti e un tour di più di 40 concerti sino alla primavera del 2017.
Nel 2017 scavalca le Alpi e suona in Danimarca, Estonia, Finlandia e Inghilterra.
Viene poi chiamata da Max Gazzè a partecipare con lui al Festival Di Sanremo 2018 come arpista.
A seguito di questa esperienza inizia un tour che la porta nell’estate del 2018 in più di 20 venue molto prestigiose.
Il 18 gennaio 2019 Cecilia pubblicherà per Qui Base Luna il suo secondo disco, Cupid’s Catalogue, dopo 4 anni di intensa attività.

Testo e musica di Cecilia
Producer : Fabio Rizzo
Recording : Dario Mecca Aleina | Attimo Recording (Cafasse, TO)
Editing & Mixing : Fabio Rizzo | Indigo (Palermo)
Mastering : Simone Squillario | HybridStudio (Torino)

Riprese e Montaggio: Giacomo Citro
Direttore della Fotografia: Simona Gallo
Assistenti sul set: Andrea Abbrancati, Valeria Cataldi e  Benedetta Lasagno
Trucco: Elisa Fagà
Fotografie di scena: Elena Rajteri
Organizzazione: The Goodness Factory
Con: ASD Studio Danza IEVA di Torino
Petiti Piera | Dritiniosi Francesco | Lai Giorgio | Valle Loredana | Cristodaro Maria Assunta | Dipoto Giovanni | Amisano Mariarosa | Caliaro Andrea | Martino Domenico

Artista: Cecilia
Etichetta: Qui Base Luna
Data di release: 18-01-2019